Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Presentazione di CeSLAM

 

torpignattara_ale.460x304

Cari amici,

alla fine  del 2015 è nata l’Associazione di Promozione Sociale CeSLAM (Centro Sviluppo Locale in Ambiti Metropolitani), per iniziativa di un gruppo di studiosi e operatori sociali.

CeSLAM intende:

  • mettere insieme competenze multidisciplinari (sociologiche, economiche, storiche, creative, statistiche, urbanistiche, educative, gestionali, giuridiche, amministrative) e supporti nel campo della formazione, della comunicazione e delle tecnologie digitali;
  • attuare interventi territoriali finalizzati ad accompagnare percorsi di sviluppo locale di tipo partecipativo.

La metodologia che vorremmo adottare è così articolata:

  1. realizzare ricerche socio-economiche-territoriali;
  2. progettare interventi integrati;
  3. promuovere momenti di animazione, di eventi e mostre/convention;
  4. gestire gli interventi sul territorio.

Lo strumento che intendiamo utilizzare per attivare le diverse competenze è rappresentato dalla ricerca-azione: strategia di indagine non puramente finalizzata a interessi conoscitivi, ma orientata anche alla trasformazione di logiche d’azione e di relazioni tra gli attori coinvolti nel processo di ricerca.

In particolare, CeSLAM si propone di:

  1. promuovere studi, seminari, incontri, iniziative culturali, di comunicazione e formazione sui temi di interesse sociale, economico, territoriale ed istituzionale, con particolare riferimento agli investimenti sociali, allo sviluppo locale, alla creatività, alla formazione, alle autonomie locali e funzionali, anche in ambito europeo ed internazionale;
  2. eseguire ricerche e svolgere attività di assistenza tecnica, supporto operativo, e studi di fattibilità in ambito sociale, culturale, economico, territoriale ed istituzionale per conto di pubbliche amministrazioni, di strutture private e di organismi internazionali;
  3. svolgere attività dirette alla formazione e all’aggiornamento dei soggetti interessati ai processi di cambiamento nelle strutture sociali, produttive ed istituzionali, anche per conto di amministrazioni pubbliche, strutture private e organismi internazionali;
  4. realizzare prodotti editoriali, di editoria elettronica e multimediali;
  5. effettuare ogni altra iniziativa connessa al miglioramento dell’organizzazione sociale;
  6. svolgere il ruolo di innovation broker, promuovendo la creazione di reti, la condivisione e la valorizzazione delle conoscenze;
  7. promuovere e realizzare iniziative di formazione professionale a ogni livello, ivi incluso quello universitario e di avviamento al lavoro
  8. promuovere e realizzare iniziative di formazione e/o aggiornamento del personale della scuola e di altre agenzie educative e formative.

CeSLAM vuole essere un centro di studio e di ricerche ma anche un movimento per promuovere lo sviluppo locale in uno dei contesti più difficili qual sono oggi i territori metropolitani. Per sostenere le proprie iniziative, organizzerà continuamente campagne di adesioni e di raccolta fondi per fare in modo che cittadini, imprese, enti interessati possano contribuire alle attività associative.

CeSLAM intende stabilire rapporti di collaborazione con analoghe strutture che perseguono l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale di tipo partecipativo al fine di contribuire a creare una rete di operatori dello sviluppo locale per scambiare buone pratiche e diffondere questa cultura dappertutto.

L’Assemblea dei soci, svoltasi a Roma il 21 dicembre scorso, ha approvato il seguente programma di attività da realizzare nel 2016:

  1. mappare le realtà, in Italia e in Europa, che fanno sviluppo locale di tipo partecipativo allo scopo di creare una rete di operatori per favorire le sinergie e condividere i valori, i principi e le buone pratiche dello sviluppo locale, con particolare attenzione ai territori metropolitani;
  2. individuare nel V Municipio di Roma gli attori pubblici e privati interessati a sperimentare concretamente un percorso di sviluppo locale di tipo partecipativo e definire con essi obiettivi e metodologie, utilizzando pienamente le tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  3. organizzare una serie di incontri seminariali di approfondimento dei temi legati allo sviluppo locale di tipo partecipativo coinvolgendo operatori, ricercatori e studiosi delle diverse discipline che interagiscono con tali tematiche;
  4. realizzare un Libro Bianco sulla governance di Roma Capitale per ricostruire il percorso istituzionale finora realizzato, individuarne le criticità, esaminare analiticamente le proposte di riorganizzazione all’attenzione dell’opinione pubblica e indicare le ipotesi maggiormente coerenti coi valori e i principi dello sviluppo locale di tipo partecipativo;
  5. studiare la presenza delle comunità immigrate nel Quartiere di Tor Pignattara, analizzando le diverse ondate di immigrazione extracomunitaria, gli elementi di criticità e le opportunità che la interazione culturale offre per lo sviluppo locale.

Per ciascuna delle suddette attività, l’Assemblea ha deciso la costituzione di un Gruppo di lavoro, composto dagli associati che si renderanno disponibili.

I soci che ancora non l’avessero fatto potranno scegliere i Gruppi di lavoro a cui partecipare scrivendo una mail al seguente indirizzo: segreteria@ceslam.it

L’Assemblea ha deciso di avviare una campagna di adesioni all‘Associazione per fare in modo che ai cinque Gruppi di lavoro contribuiscano ricercatori e operatori di diversi ambiti disciplinari.

CeSLAM accoglie chiunque condivida i principi di solidarietà senza discriminazioni o limitazioni di qualsiasi natura. Possono aderire, in numero illimitato, tutte le persone fisiche e giuridiche che condividono gli scopi dello STATUTO.

Per diventare soci di CeSLAM è sufficiente scrivere una mail all’indirizzo segreteria@ceslam.it con cui:

  • comunicare i dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza, codice fiscale);
  • indicare i Gruppi di lavoro a cui si intende partecipare;
  • dichiarare di condividere i principi e gli scopi statutari;
  • confermare di aver versato la quota associativa annuale di 30 euro mediante bonifico a favore di CeSLAM – codice IBAN IT78E0760103200001029942867 – Posteitaliane Ag. Roma 63.

Appena si saranno costituiti i Gruppi di lavoro, il Comitato Direttivo nominerà un Coordinatore per ciascuno dei Gruppi, il quale provvederà a convocare la prima riunione.

Coloro che non hanno intenzione di diventare soci, ma vogliono comunque sostenere le attività dell’Associazione, potranno versare contributi e donazioni mediante bonifico a favore di CeSLAM – codice IBAN IT78E0760103200001029942867 – Posteitaliane Ag. Roma 63, dandone comunicazione all’Associazione con una mail all’indirizzo segreteria@ceslam.it

Provvederemo mensilmente, tramite una Newsletter, a comunicare lo stato di avanzamento e il rendiconto delle attività dell’Associazione.

Seguiteci su www.ceslam.it e su facebook (CeSLAM per fare sviluppo locale nei quartieri metropolitani).

Nell’augurare a tutti voi un Sereno Anno Nuovo, vi inviamo i più cordiali saluti

Alfonso Pascale

Presidente di CeSLAM

One Response to Presentazione di CeSLAM

  1. vincenzo sarti Rispondi

    7 gennaio 2016 a 10:47

    Mi sembra una iniziativa interessante e seguirò, sicuramente, con interesse le iniziative.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>